HomeCittà(Foto) Il Rotary Club Teramo celebra eccellenze teramane con il Premio alla...

(Foto) Il Rotary Club Teramo celebra eccellenze teramane con il Premio alla carriera “Il Polittico”

Il Rotary Club Teramo, presieduto da Giammario Cauti, nel corso dell’ultima conviviale dell’Anno Rotariano 2022/2023, tenutasi il 23 giugno 2023 presso il Relais & Ristorante “La Corte dei Tini” di Villa Vomano (TE), ha consegnato il Premio alla carriera “Il Polittico” a tre illustri teramani che si sono distinti in Italia e all’Estero e che rappresentano le principali istituzioni di riferimento a livello mondiale:  Gigliola Staffilani -Abby Rockefeller Mauze Professor presso il Dipartimento di Matematica del Massachusetts Institute of Technology, Jacques Moscianese – Direttore Esecutivo e Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo e Vincenzo Di Nicola – Responsabile per l’Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale dell’INPS. Si tratta di un riconoscimento istituito dal Rotary Club Teramo per valorizzare le eccellenze teramane che si sono distinte per il loro impatto sulla comunità nazionale e internazionale, dimostrando integrità nella propria professione al fine soprattutto di invogliare i giovani, rotariani e non, ad eccellere nel rispettivo ambito professionale, non solo a livello locale.

Gigliola Staffilani, nata a Villa Rosa di Martinsicuro, dopo aver frequentato il Liceo Scientifico a San Benedetto del Tronto ha ottenuto la borsa di studio per frequentare l’Università di Bologna, dove si è laureata in Matematica. Successivamente ha conseguito Master e PhD presso la University of Chicago e, dopo aver svolto vari incarichi presso l’Institute of Advanced Study, la Stanford University, la Princeton University e la Brown University, nel 2002 si è traferita al Massachusetts Institute of Technology (MIT), dove nel 2006 ha ottenuto la cattedra di Matematica (seconda donna nella storia del Dipartimento a ricoprire tale incarico, la prima italiana, ndr). Degna di citazione è la collaborazione in numerosi lavori con il matematico australiano Terence Tao (medaglia Fields 2006, il più alto riconoscimento che un matematico possa ricevere, ndr). La Staffilani è sposata con Tomasz Mrowka (anche lui professore di Matematica presso il MIT, ndr) e ha due figli gemelli. <<Della storia di Gigliola Staffilani le cose che affascinano sono moltissime, ma su tutte quella che potrebbe essere la svolta della vita considerato che, da quello che ho letto, un docente di Matematica (Mario Illuminati, ndr) delle scuole superiori ha avuto un ruolo determinante nel cambiare il corso degli eventi. E, dopo essere stata ignorata dagli atenei italiani, diventare professoressa di Matematica Pura, in quello che viene definito il tempio sacro della scienza, non è affatto scontato>> – sottolinea il Presidente Giammario Cauti. Questa la motivazione per il conferimento del premio: per il grande talento nella ricerca scientifica e per l’esempio positivo che rappresenta per tutti i giovani che rincorrono un sogno.

Jacques Moscianese, originario di Giulianova, dopo essersi laureato in Legge presso l’Università Paris 1 Panthéon – Sorbonne, ha conseguito una seconda laurea in Diritto Pubblico Internazionale presso l’Università degli Studi di Siena e un Master in Diritto Privato Internazionale presso l’Università “Cattolica” di Milano. Attualmente, per il Gruppo Intesa Sanpaolo, si occupa di Relazioni Istituzionali con le Pubbliche Amministrazioni, le Autorità Regolatorie, le Autorità Antitrust e tutte le Associazioni dei Consumatori sia a livello nazionale sia europeo. È avvocato in Francia e in Italia, Visiting Fellow in Diritto Antitrust alla New York University, Expert-Associé del Centro Europeo di Diritto ed Economia presso la Essec Business School di Parigi e Board Member dell’Italian Committee of the International Chamber of Commerce e dello Space Economy Evolution Lab di SDA “Bocconi” di Milano. È anche curatore del volume “Le operazioni di M&F fra regolamentazione e concorrenza” di recente pubblicazione. Ecco la motivazione per l’attribuzione del premio: per aver saputo coniugare, in un periodo particolarmente delicato ed incerto, ruoli di primo piano nel panorama bancario internazionale e, attraverso segni tangibili, un legame indissolubile con il territorio teramano.    

Vincenzo Di Nicola di Teramo, dopo aver conseguito la Laurea con in Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Bologna, si è trasferito negli USA dove ha acquisito un Master in Computer Science alla Stanford University. Ha studiato anche alla University of California di San Diego, ottenendo due onorificenze universitarie e proseguendo con un periodo di ricerca accademica. È stato un caso di successo come tirocinante di Yahoo! e ha guidato squadre in Microsoft, sia negli USA sia in Cina, ottenendo riconoscimenti da Alex Gounares, ex consigliere tecnologico di Bill Gates. È stato un pioniere dei pagamenti mobili, cofondando GoPago, startup di San Francisco, finanziata da JPMorgan Chase, la cui tecnologia è stata poi venduta ad Amazon. Nel 2015, dopo essere tornato in Italia, insieme a Christian Miccoli ha fondato Conio, che in Italia è diventata la compagnia di punta per le criptovalute. Successivamente è stato membro del Gruppo di esperti del Ministero per lo Sviluppo Economico, incaricato di aiutare a definire una strategia nazionale sulle tecnologie Blockchain e membro della Commissione scientifica della Repubblica di San Marino sulle iniziative Blockchain locali. Attualmente ricopre l’incarico di Responsabile per l’Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale dell’INPS. Questa la motivazione per l’attribuzione del premio: per l’indubitabile capacità di immaginare e realizzare, in ambito pubblico e privato, processi di innovazione in grado di creare valore.     

Nel corso della serata è stato consegnato anche il Premio di Laurea “Alberto Aiardi” (giunto alla XIII edizione, ndr) ex aequo a due giovani laureate dell’Università degli Studi di Teramo: Giulia Del Monaco di Pescara – Laurea Magistrale in Giurisprudenza – per la tesi di laurea in Diritto Amministrativo  “Processi evolutivi delle regime amministrativo delle concessioni balneari marittime” – Relatore Prof. Diego De Carolis e Ottavia Cascini di Chieti – Laurea Triennale con lode in Scienze Politiche (Indirizzo Internazionale ed Europeo) – per la tesi di laurea in Economia Politica “La teoria dei nudge: l’approccio comportamentale delle politiche pubbliche alla sostenibilità ambientale” – Relatore Prof.ssa Noemi Pace. L’obiettivo del premio è quello di consentire al vincitore di effettuare un Master di Specializzazione o attività affini (corsi di lingue, soggiorni all’estero, ecc.) con l’intento di accrescere il proprio bagaglio culturale e favorire l’accesso al mondo del lavoro. Il Presidente Cauti ha ricordato la figura dell’Onorevole Alberto Aiardi a undici anni dalla sua scomparsa (8 giugno 2012, ndr) e ringraziato per il lavoro svolto i componenti della Commissione di valutazione.

Sono stati presenti alla Conviviale S.E. il Prefetto dell’Aquila – Dott.ssa Cinzia Teresa Torraco, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo – Prof. Dino Mastrocola e il Direttore del Dipartimento di Scienze Chirurgiche della testa e del collo del Policlinico “Gemelli” di Roma – Prof. Gaetano Paludetti oltre a numerosi soci che hanno gremito la sala.    

        Angelo Di Carlo

RELATED ARTICLES

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

Most Popular

Recent Comments

Iskander on Storia beffarda
Arjuna on Storia beffarda
Oggeri il Danese on DA TERZA ROMA A SECONDA PECHINO
Claudio Cantelmo on BOSCO MARTESE E DINTORNI …
davidedemario on L’antagonismo di Teheran