HomeScelti dalla redazioneOPEN DAY ALLA RUZZO RETI. RECORD DI VISITATORI

OPEN DAY ALLA RUZZO RETI. RECORD DI VISITATORI

Sono stati tantissimi i cittadini che questa mattina hanno aderito all’iniziativa, dividendosi tra il potabilizzazione a Montorio al Vomano e il depuratore di Alba Adriatica, i due impianti strategici scelti per le visite guidate.

Tante anche le domande, le curiosità e le richieste di approfondimenti sui complessi processi alla base del servizio idrico integrato e sulle attività della Ruzzo Reti.

L’ingegnere Annalisa Amadio, ha guidato i cittadini alla scoperta del potabilizzatore di Colle di Croce, uno degli impianti più importanti della Ruzzo Reti. Una vera e propria sorgente con una portata variabile di 900 litri al secondo.

LA FUNZIONE DEL CROSTACEO DAPHNIA MAGNA, L’INFALLIBILE CONTROLLORE DELLA PUREZZA DELLE ACQUE

All’interno del sito, oltre alle vasche e ad un sofisticato sistema di controllo da remoto, si trova il laboratorio, uno dei fiori all’occhiello dell’Azienda, dove chimici e biologi lavorano per testare la qualità dell’acqua. L’ingegnere Giorgia Vittorio, responsabile del laboratorio interno ha illustrato e spiegato ai visitatori la funzione della Daphnia Magna, il piccolo crostaceo che vive solo in acqua purissima, a cui è ispirato il progetto editoriale della società acquedottistica teramana e IZS Teramo “Proteggiamo il nostro pianeta”.

Il viaggio all’interno del depuratore di Alba Adriatica, invece, è stato condotto dagli ingegneri Adriano Marega, responsabile dell’impianto, e Giorgia Naticchia. I visitatori, tra cui anche una scolaresca di Mosciano Sant’Angelo, hanno scoperto il processo di depurazione delle acque.
La visita è stata utile per comprendere quanto sia importante assumere comportamenti responsabili nel rispetto dell’ambiente, a partire dalle abitudini quotidiane. “Bisogna evitare – ha ricordato l’ingegnere Silvia Pompei responsabile del servizio fognature – di gettare nel wc carte, pannoloni, assorbenti e altri piccoli oggetti”. I cittadini, inoltre, hanno avuto modo di constatare personalmente la qualità dell’acqua restituita al nostro mare.

Alla fine della visita guidata, ogni partecipante ha ricevuto in omaggio una shopper con alcuni gadgets della Ruzzo Reti.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

Most Popular

Recent Comments

Iskander on Storia beffarda
Arjuna on Storia beffarda
Oggeri il Danese on DA TERZA ROMA A SECONDA PECHINO
Claudio Cantelmo on BOSCO MARTESE E DINTORNI …
davidedemario on L’antagonismo di Teheran