HomeSpeakers' CornerPro loco Teramo: chi la spunterà?

Pro loco Teramo: chi la spunterà?

Il clima è teso ormai da qualche giorno in città dopo l’annuncio shock della nascita di un’altra pro loco a Teramo. Un violento attacco quello sferzato dal nuovo corso della Lega teramana (nella foto in alto) ai vertici della Pro loco storica (nella foto in basso), che suona come un vero e proprio atto di guerra, anche perchè forte dell’appoggio dei Cardinali di Mosciano. Ma la religione non c’entra nulla e fonti ben informate narrano di un Vescovo completamente all’oscuro di tutto.

Il rischio di una cattività avignonese (moscianese nel caso di specie) pare essere al momento scongiurato e, ad oggi, nonostante i tentativi continui della Lega di depredare la città di Teramo, difficilmente questo obiettivo potrà essere raggiunto nel breve termine. “La pro loco di Teramo ai teramani” sono certo che ben presto anche Salvini si affretterà a precisarlo. Ma i teramani ci crederanno? Difficile dirlo ad oggi.
Intanto i vertici della pro loco storica hanno risposto con la diplomazia, consapevoli che ben presto la città tutta sarà chiamata a schierarsi. Con la Lega o con la Città.

Mr Wolf

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

Most Popular

Recent Comments

Iskander on Storia beffarda
Arjuna on Storia beffarda
Oggeri il Danese on DA TERZA ROMA A SECONDA PECHINO
Claudio Cantelmo on BOSCO MARTESE E DINTORNI …
davidedemario on L’antagonismo di Teheran